BABY PIT STOP


Al Museo Nazionale del Risorgimento Italiano puoi trovare il BABY PIT STOP, un’area dedicata all’allattamento e alla cura del bambino, realizzata in collaborazione con UNICEF e con IKEA Italia Retail. Lo spazio è riservato sia alle mamme e ai papà che durante la visita al Museo avranno bisogno di allattare o cambiare il pannolino al proprio bambino, sia a quei genitori che trovandosi nei pressi di piazza Carlo Alberto avessero la stessa necessità. Senza l’obbligo di pagare il biglietto di ingresso, è possibile rivolgersi al personale del Museo ed essere accompagnati al Baby Pit Stop, che è allestito al primo piano di Palazzo Carignano, lungo il percorso museale.

Il Baby Pit Stop è tra le iniziative realizzate dall’UNICEF per garantire i diritti sanciti dalla Convenzione sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza, in particolare l’art. 24 che tutela il diritto alla salute e si inserisce nell’ambito del Programma UNICEF “Ospedali & Comunità Amici dei Bambini”.

La saletta, riservata e accogliente, è dotata di due comode poltrone, di un fasciatoio, di due tavolini, di giocattoli e libri per i piccini.

Il Baby Pit Stop prende simbolicamente il nome dalla nota operazione del "cambio gomme + pieno di benzina" che viene effettuata in tempi rapidissimi durante le gare automobilistiche di Formula Uno. I Baby Pit Stop promossi dall’UNICEF sono spazi aperti a tutte le famiglie che hanno necessità di fermarsi in un ambiente accogliente e adatto alla cura del bambino.



Telephone +39 011 5621147 Fax +39 011 5624695 info@museorisorgimentotorino.it

COOKIE CONTROL
We use cookies to ensure that we give you the best experience on our website. If you continue without changing your settings, we''ll assume that you are happy to receive all cookies on this website.
However, if you would like to, you can change your cookie settings at any time. All modern browsers allow you to change your cookie settings. You can usually find these settings in the ''options'' or ''preferences'' menu of your browser.
chiudi