A 160 anni dall’Unità d’Italia, gli ideali del
passato sono sempre attuali, oggi più che mai.
Il Risorgimento è qui, ora, e tutti ne siamo parte.

<p>Un nuovo Risorgimento</p>

Un nuovo Risorgimento

In occasione dei 160 anni dell’Unità d’Italia, il Museo Nazionale del Risorgimento Italiano rinnova la sua immagine.

Dalla collaborazione con i ragazzi e le ragazze dello IED di Torino è nata una nuova identità visiva, una svolta verso un futuro pieno di proposte. Pronti per un nuovo Risorgimento?

<p>Da venerdì 6 agosto per accedere al Museo sarà necessario presentare il Green Pass</p>

Da venerdì 6 agosto per accedere al Museo sarà necessario presentare il Green Pass

In ottemperanza alle misure previste dal D.L. 105 del 23 luglio 2021 a partire dal 6 agosto 2021 l’accesso al Museo è consentito esclusivamente ai soggetti muniti di una delle Certificazioni verdi COVID-19.

I visitatori dovranno pertanto presentarsi al Museo muniti di Green Pass in formato cartaceo o digitale che verrà verificato dal personale di accoglienza.

Tali disposizioni non si applicano ai soggetti esclusi dalla campagna vaccinale per età (minori di 12 anni) e ai soggetti esenti che presenteranno idonea certificazione medica.

<p>Agosto al Museo</p>

Agosto al Museo

Passa l'estate al Museo del Risorigmento che resterà aperto per tutto il mese di agosto secondo i consueti orari (mar-dom ore 10-18). Tutti i sabati e le domeniche alle ore 15.30 sarà possibile partecipare a visite guidate all'esposizione permantente (prenotazione obbligatoria al n. 011 5621147)

Domenica 15 agosto, Ferragosto, verrà proposta la visita guidata speciale Nato il 15 agosto dedicata a Napoleone Bonaparte. 

Quella di Napoleone non fu solo un’epopea militare e una eccezionale avventura personale riccamente descritta nelle sale del museo attraverso quadri celebrativi, stampe satiriche, oggetti di particolare pregio. Egli realizzò anche importanti riforme e innovazioni in Francia e in tutti territori dell’impero conquistati. Uniformò ordinamenti legislativi,  giuridici e amministrativi, con l’emanazione del Codice Civile in cui si  affermavano i principi dell’uguaglianza dei cittadini davanti alla legge e della laicità dello Stato, sopravvissuti alla fine dell’epoca napoleonica, tanto quanto i diritti dell’uomo proclamati dalla rivoluzione del 1789.

Dalla descrizione del periodo napoleonico, in cui affondano le radici tutti i processi di nazionalità europei,  la visita prosegue narrando gli eventi e i fatti che portarono all’indipendenza e all’Unità d’Italia

<p>La Bella Stagione - attività didattiche in collaborazione con Compagnia di San Paolo e Abbonamento Musei</p>

La Bella Stagione - attività didattiche in collaborazione con Compagnia di San Paolo e Abbonamento Musei

Il Museo del Risorgimento aderisce a “La Bella Stagione”, un’iniziativa della Fondazione Compagnia di San Paolo e dell'Associazione Abbonamento Musei nell’ambito del programma “2021. Un’estate insieme”, offerta alle classi dei progetti “Provaci Ancora SAM!” e “N.O.E. Una Comunità che Educa”, ai centri estivi degli oratori e agli Enti che organizzano le attività estive nell’ambito dell’Estate Ragazzi della Città di Torino. 

Si potrà scegliere il laboratorio "Artista nell'Ottocento" dedicato ai bambini dai 6 ai 10 anni o la "Caccia al personaggio" adatta fino ai 13 anni.

Tutte le attività sono disponibili previa prenotazione da effettuare tramite la mail labellastagione@compagniadisanpaolo.it oppure telefonando al numero 351/7655160

<p>L'arte con chi ne fa parte</p>

L'arte con chi ne fa parte

L’arte con chi ne fa parte è la nuova iniziativa di Abbonamento Musei che ti porta alla scoperta delle collezioni dei musei piemontesi e valdostani, con occhi nuovi: saranno infatti i fondatori, i primi collezionisti, gli imprenditori, i nobili e i sovrani che li hanno abitati a condurti lungo suggestivi percorsi di visita. Il nostro Museo è presentato da Vittorio Bersezio scrittore, commediografo, giornalista e deputato, acuto osservatore e testimone diretto degli avvenimenti del tempo nonché amico di tanti personaggi illustri. Ascolta il podcast qui e partecipa alle visite guidate dedicate mercoledì 7 luglio e sabato 17 luglio alle ore 16.30.

La visita descrive le preziose collezioni del Museo che testimoniano i fermenti, gli entusiasmi, le conquiste che portarono all’unificazione e all’indipendenza dell’Italia, e presenta i principali protagonisti dell’epoca. Il percorso è scandito da brevi aneddoti letterari tratti dalle memorie di Vittorio Bersezio.
QUANDO: mercoledì 7 luglio e sabato 17 luglio, ore 16.30
COSTO: € 4,00
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA: telefonare al n. 800 329 329

 

<p>Il Museo è aperto!</p>

Il Museo è aperto!

Il Museo è aperto tutti i giorni (escluso il lunedì) dalle ore 10 alle ore 18. Venite a trovarci!

<p>Un simbolo<br />
italiano</p>

Un simbolo
italiano

Il Museo Nazionale del Risorgimento Italiano, sede del primo Parlamento del Regno d'Italia, si trova a Torino, all’interno di Palazzo Carignano, e ospita straordinarie collezioni.

Opera dell’architetto Guarino Guarini, è diventato simbolo del Risorgimento e luogo strategico per l’Unità italiana.

<p>Il Museo non si<br />
ferma</p>

Il Museo non si
ferma

Conferenze, interviste, attività didattiche digitali: il Museo Nazionale del Risorgimento Italiano non si ferma.

Tante iniziative per rivivere il periodo che ha cambiato la storia d’Italia, ma in tutta sicurezza. Continuiamo a divulgare lo spirito risorgimentale!

La storia è sempre contemporanea

Dona il 5 x Mille e il 2 x Mille al Museo del Risorgimento

Sostieni le nostre attività attraverso il 5 x mille e il 2 x mille dell’IRPEF. Per dare il tuo contributo è sufficiente firmare nel riquadro dedicato della dichiarazione dei redditi (Modello Unico, 730, CUD) e inserire il codice fiscale del museo 80082050016

Seguici per rimanere aggiornato.

VIVI LO SPIRITO DEL RISORGIMENTO,
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

SEGUICI SUI NOSTRI CANALI SOCIAL

  • Facebook
  • Instagram
  • Youtube
  • Flickr